Giovedì 26 settembre la galleria Pavart inaugura la mostra di scultura “Mud Mood”.

Verranno presentate delle sculture del artista Sandro Scarmiglia ispirate alla bellezza di vivere in un determinato gruppo rispettando la libertà e l’individualità di ognuno.  Come spiega Scarmiglia: “…non m’interessa la scultura come oggetto in sé, ma il suo stare insieme alle altre: il gruppo, la comunità. Nel mio studio convivo quotidianamente con le mie forme e ogni volta che le sposto, l’habitat d’insieme cambia, muta il modo di relazionarsi al suo interno, divergono i dialoghi tra le varie forme, giocando all’infinito in un continuo evoluzione dei ruoli... In questo allestimento che presenterò da Pavart, prevedo una figura centrale un po' diversa dalle altre, in parte autonoma e un po’ enigmatica. Le altre figure saranno poste in semicerchio corale, come a suggerire perplessità, curiosità e allo stesso modo una volontà di accoglienza. Sara mai possibile?... Le mie sono forme organiche la cui caratteristica principale è che sono “contenitori mai chiusi”, vesciche, tubi, tuberi che contengono e allo stesso tempo espandono un fluido misterioso. Germogli in divenire, cavità che possono costruire suoni, e chissà se un giorno riusciranno mai a comporre delle melodie…”  L'invito fatto allo scultore dalla curatrice Velia Littera, a esporre le sue opere all'interno di uno spazio innovativo e non convenzionale, diviene in-put di sperimentazione per una nuova forma di allestimento e comunicazione. Questo racchiude il concetto contemporaneo dell'arte concepita oltre gli spazi istituzionali, nell'intenzione di riaffermarne la sua assoluta libertà e ricchezza e quindi perfetta anche per spazi privati di periferia. Sandro Scarmiglia realizza le sue sculture con un composto materico fatto di fango e colla. Le forme impresse nella sua mente prendono vita e si assiste alla creazione di forme scultoree contemporanee, astratte e “semplici”. Forme pure e minimali che evocano un’arte primitiva, sinuosa ed elegante nella sua essenzialità.  Scarmiglia da sempre produce delle “famiglie” composte da varie sculture di diverse dimensioni cercando con ognuna di esse di esprimere le differenze che si armonizzano all’interno di un unico gruppo. Un gruppo di sculture omogeneo e coeso che insieme crea un’armonia quasi sacra e misteriosa, una poesia. Le sculture di Scarmiglia sono fatte di materia basica che con maestria diventa materia preziosa.

Please reload

Featured Posts

Echos of Land and Sea

October 31, 2018

1/10
Please reload

Recent Posts

October 28, 2019

October 14, 2019

September 13, 2019

June 10, 2019

March 29, 2019

March 8, 2019

Please reload

Archive